Lavoro & Economia
 
Gli interessi sono “prestazioni pecuniarie percentuali e periodiche dovute da chi utilizza un capitale altrui o ne ritarda il pagamento”. A seconda della funzione economica alla quale corrispondono, si suddividono in:
interessi moratori hanno funzione risarcitoria, costituendo una liquidazione fortettaria del danno da ritardo nelle obbligazioni pecuniarie
interessi compensativi assolvono la funzione remunerativa, rappresentando un compenso dovuto in cambio del vantaggio della disponibilità di una somma di denaro spettante al creditore
interessi corrispettivi sono da corrispondere sulle somme date a mutuo e sulle somme liquide ed esigibili
In ordine alla decorrenza degli interessi (compensativi) bisogna distinguere a seconda che si sia in presenza di: Il tasso d'interesse è il rapporto percentuale tra la sorte capitale e la quantità di denaro da corrispondere a titolo di interessi.
Software per le vertenze di lavoro
a partire da 119 euro