Lavoro & Economia
 
L'IRPEF (Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche) è un'imposta introdotta con la riforma del sistema tributario italiano del 1971-1973 (L. delega n. 825/1971- DPR 597/73).
L'imposta è dovuta per anni solari, a ciascuno dei quali corrisponde un'obbligazione tributaria autonoma.
Presupposto dell'imposta e' il possesso di redditi in denaro o in natura rientranti nelle seguenti categorie:
  • redditi fondiari
  • redditi di capitale
  • redditi di lavoro dipendente
  • redditi di lavoro autonomo
  • redditi di impresa
  • redditi diversi
Destinatari dell'imposta sono:
  • le persone fisiche residenti sul territorio italiano (per i cespiti posseduti ed i redditi prodotti in patria o all'estero)
  • le persone fisiche non residenti sul territorio italiano (per i redditi prodotti nel territorio italiano)
  • le società di persone e le società di capitali i cui soci hanno adottato la tassazione per trasparenza (simile a quella delle società di persone)
Reddito imponibile
reddito complessivo -
perdite da attività d’impresa -
oneri deducibili =
reddito imponibile  
Dal reddito imponibile sono esclusi:
  • redditi esenti
  • redditi assoggettati a ritenuta a titolo d’imposta o a regimi
    sostitutivi
  • redditi assoggettati a tassazione separata
  • assegni familiari, assegni per mantenimento dei figli
Il reddito complessivo, prodotto dal contribuente nel periodo d’imposta, si determina sommando i redditi di ogni categoria che concorrono a formarlo.
Gli oneri deducibili riducono la base imponibile e sono costituiti da spese personali che incidono sulla capacità contributiva del contribuente (esempi: contributi previdenziali e assistenziali obbligatori, spese mediche e di assistenza sostenute dai portatori di handicap, assegni periodici corrisposti al coniuge separato).
Calcolo dell'imposta
calcolo reddito imponibile reddito complessivo - perdite da attività d'impresa di anni preced. - oneri deducibili
calcolo imposta lorda applicazione della scala delle aliquote al reddito imponibile
calcolo imposta netta imposta lorda - detrazioni
Le detrazioni riducono l'imposta e sono classificabili in:
  • detrazioni per fonte di reddito (detrazioni per: lavoratore dipendente, pensionato, pensionato ultra 75enne, lavoratore autonomo)
  • detrazioni per carichi di famiglia (detrazioni per: coniuge, figli, fratelli, sorelle e altre persone a carico)
  • detrazioni per oneri personali (esempi: spese mediche, assicurazioni sulla vita, spese scolastiche)
  • detrazioni con finalità incentivanti (esempi: detrazioni per ristrutturazioni edilizie, detrazione per canoni di locazione)
Software per le vertenze di lavoro
a partire da 119 euro