Lavoro & Economia
 
Alimentaristi (Artigiane)
Sfera di applicazione
Si applica ai lavoratori dipendenti delle imprese artigiane alimentari iscritte all'Albo delle imprese artigiane in base alla legge n. 443 dell'8.8.85 ed esercenti le seguenti attività:
  • acque minerali e bibite in acqua minerale
  • alcolici in generale ed acqueviti
  • alcool
  • alimentari vari
  • alimenti dietetici e della prima infanzia
  • alimenti precotti (surgelati, in scatola, ecc.)
  • alimenti zootecnici
  • apicoltura
  • birra e malto
  • biscotti e fette biscottate
  • budella e trippa
  • cacao, cioccolato, caramelle e confetteria
  • condimenti e spezie
  • conserve animali
  • dolciaria
  • frantoi
  • gelateria
  • lattiero-casearia
  • lavorazioni e conserve ittiche
  • liquori, acque e bevande gassate e non
  • lievito
  • macellazione e lavorazione di carni bovine, suine, equine, avicole
  • molitura dei cereali e altre lavorazioni di semi e granaglie
  • olii e grassi vegetali, animali, e da semi e frutti oleosi
  • paste alimentari, cuscus e prodotti farinacei simili
  • pasticceria fresca e conservata
  • pastificazione
  • piadina e similari
  • pizza
  • preparazioni alimentari varie
  • prodotti alimentari vegetali e di frutta conservati
  • prodotti amidacei
  • prodotti di panetteria
  • produzioni e sottoproduzioni affini e derivate dalla produzione di spiriti
  • riserie
  • rosticceria, gastronomia, friggitoria, panineria e similari che svolgono prevalentemente attività di produzione
  • torrefazione del caffè, succedanei del caffè e tè
  • jogurterie
  • vini
  • zucchero e dolcificanti.
Disciplina anche il rapporto di lavoro del personale comunque dipendente da aziende di panificazione artigiane ai sensi della legge n. 443 dell'8.8.85 anche per attività collaterali e complementari, nonché da negozi di vendita al minuto di pane, generi alimentari e vari, annessi o comunque collegati al laboratorio di panificazione, con il quale debbono, tuttavia, avere titolarità comune o ristretta nell'ambito dei gradi di parentela e di affinità previsti per l'impresa familiare.
Retribuzione
  • settore alimentare
    LivelloMinimoIndennità di funzioneTotaleScatto anzianità
    1 S2.112,2636,152.148,4133,57
    11.896,481.896,4828,92
    21.736,141.736,1424,79
    3 A1.617,851.617,8521,69
    31.530,261.530,2619,11
    41.467,841.467,8417,56
    51.400,071.400,0716,01
    61.309,901.309,9014,46
  • settore panificazione
    LivelloMinimoIndennità di funzioneIndennità specialeTotaleScatto anzianità
    A 1 S1.785,4436,1594,771.916,3621,69
    A 11.659,8688,061.747,9219,11
    A 21.554,5482,631.637,1717,56
    A 31.423,4675,921.499,3816,01
    A 41.348,6572,051.420,7014,46
    B 11.748,0692,191.840,2521,69
    B 21.436,1176,441.512,5519,11
    B 3 S1.397,6674,871.472,5317,64
    B 31.352,0672,561.424,6216,01
    B 41.282,2868,691.350,9714,46
Quota giornaliera della retribuzione
L'importo della retribuzione giornaliera si ottiene dividendo l'importo della retribuzione mensile per il divisore convenzionale 26
Quota oraria della retribuzione
L'importo della retribuzione oraria si ottiene dividendo l'importo della retribuzione mensile per il divisore convenzionale 173
Aumenti periodici di anzianità
Per l'anzianità di servizio prestato presso la stessa azienda o gruppo aziendale, i lavoratori hanno diritto a maturare 5 aumenti biennali
Tredicesima mensilità
I lavoratori hanno diritto alla corresponsione di 13 mensilità.
La mensilità aggiuntiva è frazionabile in dodicesimi nell'ipotesi di inizio o di cessazione del rapporto nel corso dell'anno. In quest'ultimo caso, il calcolo dei dodicesimi dell'anzidetta mensilità aggiuntiva deve essere fatto in base alla retribuzione del mese di cessazione del rapporto stesso. La frazione di mese superiore a 15 giorni viene considerata come mese intero.
Lavoro straordinario, festivo, notturno, a turni
  • settore alimentare
    Lavoro straordinario diurno30%
    Lavoro straordinario notturno50%
    Lavoro festivo40%
    Lavoro straordinario festivo60%
    Lavoro notturno30%
    Lavoro festivo (domenica o giorno di riposo compensativo)10%
    Lavoro straordinario festivo notturno60%
    Lavoro a turni notturno in lavorazioni a ciclo continuo30%
  • settore panificazione
    Lavoro straordinario30%
    Lavoro notturno50%
    Lavoro festivo20%
    Lavoro domenicale (produzione e vendita pane)75%
    Lavoro domenicale (produzione e vendita prodotti diversi dal pane)30%
Software per le vertenze di lavoro
a partire da 119 euro
“Se hai perso la speranza,
se sei scoraggiato,
vieni a fare un viaggio intorno al sole