Lavoro & Economia
 
Servizi Socio-Assistenziali (Cooperative Sociali)
Sfera di applicazione
Regola i rapporti di lavoro all'interno delle cooperative sociali e di quelle operanti nel settore socio-sanitario-assistenziale-educativo e di inserimento lavorativo che:
  • svolgono interventi, gestiscono servizi, nel comparto socio- sanitario- assistenziale-educativo ed attività connesse;
  • hanno come scopo il recupero, la riabilitazione professionale e l'inserimento o reinserimento sociale e lavorativo, attraverso la concreta partecipazione ad attività lavorative di persone svantaggiate o in condizioni di emarginazione e tendono ad elevare la capacità lavorativa e la professionalità di tali soggetti al fine di un loro successivo inserimento o reinserimento in ambiti lavorativi ordinari;
  • svolgono attività lavorative di tipo artigianale, industriale, agricolo e commerciale, occupando lavoratrici e lavoratori normodotati e lavoratrici e lavoratori svantaggiati in proporzioni diverse in relazione al tipo di svantaggio di cui sono portatrici o portatori i soggetti avviati al lavoro, nonché, in base alle modalità di organizzazione della produzione.
Pertanto, per le persone svantaggiate presenti nelle cooperative che hanno come finalità l'inserimento lavorativo, l'attività lavorativa rappresenta uno strumento atto a integrare un programma riabilitativo e formativo più ampio e a verificare il grado di sviluppo delle capacità lavorative degli stessi. A titolo esemplificativo le attività sono le seguenti:
  • comunità alloggio per minori;
  • centro di informazione e/o di orientamento;
  • centri di aggregazione giovanili;
  • servizi di animazione territoriali;
  • comunità terapeutiche per soggetti tossicodipendenti;
  • comunità alloggio per portatrici e portatori di handicap fisici e psichici;
  • centri diurni e di accoglienza per soggetti portatori di handicap fisici e psichici;
  • servizi di assistenza domiciliare;
  • centri diurni per anziane e anziani;
  • gestione di strutture protette;
  • attività di inserimento lavorativo e di lavoro con presenza di persone svantaggiate realizzato attraverso la gestione di unità produttive di tipo artigianale, industriale, agricolo e commerciale;
  • attività per il recupero di persone svantaggiate anche organizzate attraverso strutture comunitarie semi-residenziali e residenziali;
  • gestione di case di riposo e/o case albergo per anziani;
  • gestione di RSA per qualsiasi categoria di utenti.
Retribuzione
LivelloMinimoIndennità di funzioneTotaleScatto anzianità
F 22.180,73232,412.413,1446,48
F 11.909,51154,942.064,4539,51
E 21.728,9077,471.806,3731,50
E 11.601,801.601,8026,86
D 31.601,801.601,8026,86
D 21.504,671.504,6723,24
D 11.426,411.426,4120,66
C 31.426,411.426,4120,66
C 21.385,501.385,5019,63
C 11.345,211.345,2118,59
B1.250,811.250,8116,27
A 21.195,131.195,1313,43
A 11.184,191.184,1911,62
Quota giornaliera della retribuzione
L'importo della retribuzione giornaliera si ottiene dividendo l'importo della retribuzione mensile per il divisore convenzionale 26
Quota oraria della retribuzione
L'importo della retribuzione oraria si ottiene dividendo l'importo della retribuzione mensile per il divisore convenzionale 165
Aumenti periodici di anzianità
Per l'anzianità di servizio prestato presso la stessa azienda o gruppo aziendale, i lavoratori hanno diritto a maturare 5 aumenti biennali
Tredicesima mensilità
I lavoratori hanno diritto alla corresponsione di 13 mensilità.
La mensilità aggiuntiva è frazionabile in dodicesimi nell'ipotesi di inizio o di cessazione del rapporto nel corso dell'anno. In quest'ultimo caso, il calcolo dei dodicesimi dell'anzidetta mensilità aggiuntiva deve essere fatto in base alla retribuzione del mese di cessazione del rapporto stesso. La frazione di mese superiore a 15 giorni viene considerata come mese intero.
Lavoro straordinario, festivo, notturno, a turni
Lavoro straordinario diurno15%
Lavoro straordinario notturno30%
Lavoro straordinario festivo30%
Lavoro straordinario festivo notturno50%
Lavoro notturno per lavoratori la cui attivita si svolge esclusivamente di notte10%
Lavoro domenicale e/o festivo15%
Indennità lavoro notturno€ 12,39 gg
Software per le vertenze di lavoro
a partire da 119 euro