Lavoro & Economia
 
Edili (Artigiane)
Sfera di applicazione
Vale in tutto il territorio nazionale per i dipendenti delle imprese artigiane, considerate tali in base alla legge 8 agosto 1985 n. 443 e successive modificazioni, delle piccole e medie imprese industriali e dei consorzi artigiani costituiti anche in forma di cooperativa, che operano nel settore delle costruzioni edili ed affini e, in particolare nelle seguenti attività:
  • costruzioni di fabbricati ad uso pubblico e privato, nonché le opere necessarie al completamento ed alle rifiniture delle costruzioni stesse compresi gli scavi di fondazione, le armature, le incastellature, le carpenterie in legno ed in ferro, l'impianto e il disarmo di cantieri e di opere provvisionali in genere, il carico, lo scarico e lo sgombero dei materiali;
  • intonacatura, tinteggiatura, sabbiatura, verniciatura, laccatura, doratura, argentatura e simili;
  • decorazione e rivestimenti in legno, metallo, gesso, stucco, pietre naturali o artificiali, linoleum e simili, materie plastiche, piastrelle, mosaico ed altri rivestimenti, applicazione di tappezzerie;
  • pavimentazione in cemento, marmette, marmo, bollettonato, seminato, gomma, linoleum, legno, pietre naturali;
  • preparazione e posa in opera di manti impermeabilizzanti di asfalto, bitume, feltri, cartoni, ecc. con eventuale sottofondo di materiali coibenti;
  • posa in opera di manti impermeabilizzanti di asfalto, bitume, feltri, cartoni, ecc. con eventuale sottofondo di materiali coibenti;
  • posa in opera di attrezzature varie di servizio;
  • lavori murali per installazione e rimozione di impianti, macchinari ed attrezzature degli edifici;
  • spolveratura, raschiatura, pulitura in genere di muri, monumenti e facciate di edifici, sgombero della neve dai tetti;
  • costruzione e demolizione di fognature, pozzi neri o perdenti, fosse biologiche, impianti di depurazione, ecc.;
  • pozzi d'acqua (scavati, trivellati o realizzati con sistema auto affondante) per uso potabile, industriale o irriguo;
  • costruzione, manutenzione ed irrigazione di campi sportivi, parchi, giardini e simili;
  • costruzione od installazione di cisterne e serbatoi interrati (in metallo, in cemento armato, ecc.) compresa la demolizione, per il contenimento di liquidi di qualsiasi specie;
  • costruzione, manutenzione, riparazione e demolizione di strade, compreso lo sgombero della neve ed altri materiali;
  • costruzione, manutenzione e demolizione di strade ferrate e tranvie;
  • messa in opera di pali, tralicci e simili;
  • costruzione di linee elettriche e telefoniche;
  • scavi, rinterri e opere murarie per stesura di cavi e tubazioni di acqua, gas, telefonia, ecc.;
  • realizzazione di opere di bonifica montana e valliva, di zone paludose e di terreni allagabili;
  • costruzione di opere marittime, lacuali e lagunari in genere;
  • movimenti di terra e cioè scavi (anche per ricerche archeologiche e geognostici, preparazione di aree fabbricabili, terrapieni e simili);
  • esecuzione di segnaletica stradale orizzontale, posa in opera di segnaletica;
  • lavorazioni in amianto collegate all'edilizia civile, industriale, compresi i lavori di bonifica. In particolare nel ciclo edilizio sono previste lavorazioni che riguardano il cemento amianto (lastre piane e ondulate, tubi, canne) mattonelle di vinil-amianto, cartoni di amianto, spruzzati intonacati su pareti, soffitti e impianti. Inoltre, nei cicli industriali, lavorazioni inerenti a centrali termiche e termoelettriche, ceramiche e laterizi, chimiche, distillerie e zuccherifici, siderurgia;
  • costruzioni di opere marittime e lagunari in genere. Le opere attinenti alle lavorazioni marittime, portuali, lagunari inerenti a lavori di costruzione, manutenzione, riparazione, demolizione, conservazione e risanamento di opere fisse o temporanee in muratura, in cemento armato compreso montaggio, smontaggio o assemblaggio di elementi prefabbricati;
  • opere di bonifica di terreni e su parete, sistemazione forestale, sterri, sbancamenti, comprese opere di terrazzamenti in sasso, cementi, pietre naturali, legno e materiali naturali. Opere di contenimento frane e smottamenti anche con l'ausilio di reti di riparo o ferro, cemento, cavi in acciaio ecc.;
  • infrastrutture, costruzione di strade, pavimentazioni stradali, installazione di barriere in cemento, materiali plastici, legno, fibrocemento, acciaio, costruzioni di particolari in cemento armato, montaggio di prefabbricati idonei alla sicurezza stradale compresi interventi nei giunti di dilatazione;
  • demolizione e rimozione di opere edili in materiale a base e/o contenente amianto e/o sostanze riconosciute nocive;
  • demolizione, rimozione e bonifica di opere edili realizzate con materiali e procedure la cui rimozione deve seguire particolari iter previsti dalle norme di legge;
  • progettazione lavori di opere edili;
  • manutenzione (ordinaria, straordinaria e programmata), restauro e restauro artistico di opere edili, di beni mobili di opere tutelate ovvero, costruzione, manutenzione e restauro di:
    • fabbricati ad uso abitazioni;
    • fabbricati ad uso agricolo, industriale e commerciale;
    • opere monumentali;
  • attività di consulenza in materia di sicurezza per i cantieri temporanei e mobili.
Retribuzione
LivelloMinimoContingenzaE.D.R.Indennità di funzioneA.F.A.C.TotaleScatto anzianità
7 Q1.735,48534,2810,33140,0069,382.489,4716,73
71.735,48534,2810,3369,382.349,4716,73
61.518,56529,1210,3360,922.118,9315,92
51.265,27522,9210,3350,771.849,2912,55
41.172,05520,1210,3347,051.749,5511,54  (impiegato)
0,00  (operaio)
31.096,12517,8510,3344,001.668,3010,78  (impiegato)
0,00  (operaio)
2968,93515,2710,3338,921.533,459,86  (impiegato)
0,00  (operaio)
1846,45512,5810,3333,851.403,210,00
Quota giornaliera della retribuzione
L'importo della retribuzione giornaliera si ottiene dividendo l'importo della retribuzione mensile per il divisore convenzionale 25
Quota oraria della retribuzione
L'importo della retribuzione oraria si ottiene dividendo l'importo della retribuzione mensile per il divisore convenzionale 173
Aumenti periodici di anzianità
Per l'anzianità di servizio prestato presso la stessa azienda o gruppo aziendale, gli impiegati hanno diritto a maturare 5 aumenti biennali
Tredicesima e quattordicesima mensilità
Gli impiegati hanno diritto alla corresponsione di 14 mensilità.
Le mensilità aggiuntive sono frazionabili in dodicesimi nell'ipotesi di inizio o di cessazione del rapporto nel corso dell'anno. In quest'ultimo caso, il calcolo dei dodicesimi delle anzidette mensilità aggiuntive deve essere fatto in base alla retribuzione del mese di cessazione del rapporto stesso. La frazione di mese superiore a 15 giorni viene considerata come mese intero.
Lavoro straordinario, festivo, notturno, a turni
operaiimpiegati
Lavoro straordinario diurno35%35%
Lavoro festivo45%45%
Lavoro straordinario festivo55%55%
Lavoro notturno non compreso in turni28%34%
Lavoro diurno compreso in turni12% 
Lavoro notturno compreso in turni14%10%
Lavoro notturno del guardiano8% 
Lavoro notturno continuativo per lavori da eseguirsi esclusivamente di notte16% 
Lavoro straordinario notturno40%47%
Lavoro festivo notturno50% 
Lavoro straordinario festivo notturno70%70%
Lavoro domenicale con riposo compensativo esclusi i turnisti8% 
Lavoro festivo notturno non a turni 50%
Software per le vertenze di lavoro
a partire da 119 euro